L’acaro

acari-polvere-acarina

L’acaro della polvere

Gli acari (piccoli antropodi) della polvere sono nella polvere di casa e in tanti altri ambienti: la relazione fra acari ed allergia alla polvere venne stabilita negli anni 60.

Hanno piccole dimensioni, circa 0.5 mm, dunque non possono essere visti ad occhio nudo. L’intero ciclo da uovo ad adulto si compie in 2-3 settimane. Gli adulti hanno vita media di 2-4 mesi. L’acaro della polvere può tollerare un’ampia variazione di temperatura da circa 0° a circa 30°. L’umidità ambientale è più importante della temperatura, e c’è una ridotta tolleranza alle variazioni (optimum attorno al 75%).

Distribuzione: gli acari si sviluppano in quei luoghi della casa che forniscono loro una sorgente di cibo e riparo, come i tappeti e i materassi. La struttura fibrosa e cellulare di questi ambienti permette agli acari di accumulare acqua e ridurne le perdite.

Di cosa si nutre ?

La dieta degli acari consiste di:

scaglie di pelle umana, funghi che crescono sulla pelle umana, muffe, corpi e frammenti di insetti, granuli pollinici, batteri, polvere domestica che contiene quanto sopra

Prevenzione quotidiana

Aerazione frequente degli ambienti in modo di ridurre l’umidità al di sotto del 50%
rimozione accurata della polvere dai pavimenti e dai mobili con aspiratore elettrico munito di microfiltri che ne evitino la successiva dispersione e con pano umido (ottimo sarebbe eliminare tappeti e moquette)
rimozione di tendaggi pesanti e la loro sostituzione con tende lavabili
eliminazione di zone polverose (librerie, péluche)
eliminazione di animali domestici in casa

Letto

Sostituzione di materassi e cuscini di lana o piume con altri in gommapiuma da rinnovare ogni 5 anni
rivestimento di materassi e cuscini con fodere antiacaro
esposizione all’aria e al sole di materassi, cuscini e vestiti
pulizia della superficie esterna di materassi e cuscini (zona di concentrazione di acari)
lavaggio frequente ad alta temperatura di tutta la biancheria da letto