Guanciali

donna guancia

Tante notti serene e tanti risvegli pieni di energia.

I guanciali sono il fondamentale completamento del sistema letto IMPERIALFLEX

Essi infatti permettono il corretto sostegno delle vertebre cervicali e del capo nelle diverse posizioni assunte durante il sonno.

IMPERIALFLEX propone un’ampia scelta di guanciali realizzati con i materiali più innovativi ed ecologici.

 

Le quattro qualità che deve avere un guanciale

uomo cuscino

Per contribuire a migliorare il comfort, il cuscino deve avere uno spessore adeguato e interagire con il materasso, ma il suo compito primario è quello di dare il giusto supporto alle vertebre cervicali sostenendo il peso della testa (circa 5 kg ), che durante il sonno cambia posizione 50/60 volte. Deve ridurre al minimo i punti di compressione che possono disturbare la circolazione sanguigna e linfatica. Deve favorire la giusta traspirazione, per evitare la formazione di muffe e l’annidamento di acari e batteri. Deve adattarsi alla perfezione alla costituzione fisica, alle abitudini e ai gusti di chi lo usa. Un sonno sano e naturale ha bisogno anche di materiali ecologici. A fianco delle tradizionali imbottiture come la pura lana vergine, la piuma d’oca o d’anatra, sono stati messi a punto materiali ottenuti attraverso cicli produttivi che nascono dall’unione di acqua e aria, con materie prime naturali (il lattice), o altri che sfruttano le caratteristiche di polimeri e di schiume espanse visco-elastiche (MEMORY Forma). Il loro segreto è di essere automodellanti: a contatto con il calore del corpo seguono la forma della nuca e delle spalle, distribuendo la pressione per poi recuperare la forma originale. Garantendo il passaggio di aria, lasciando la pelle asciutta.

CUSCINI COME SCEGLIERLI

Per dormire meglio di notte e quindi vivere meglio di giorno, non è sufficiente avere un buon materasso. Anche il cuscino è fondamentale!

Dormire sulla schiena, a pancia in giù o sul fianco richiede necessariamente un buon sostegno, per mantenere dritta la colonna vertebrale e rilassata la muscolatura.

Ecco perché per dormire meglio bisogna scegliere un cuscino adatto alla propria posizione di riposo.

Vediamo allora che tipologia di cuscino è bene scegliere, fermo restando che bisogna preferire quei cuscini che garantiscano qualità, sicurezza e capacità di sostegno.

DIMMI COME DORMI E TI DIRO’ CHE CUSCINO TI SERVE

  1. Se dormi sul fianco hai sicuramente bisogno di un cuscino, che tenga dritta la colonna vertebrale. Ti assicurerà il massimo relax e un sonno migliore.
  2. Se dormi sulla schiena devi prendere un cuscino mediamente alto che offra il giusto sostegno a collo e testa. In questo modo il tuo corpo sarà rilassato per tutta la notte.
  3. Se dormi a pancia in giù l’unica soluzione è il cuscino basso in quanto riduce la tensione muscolare e la pressione sul collo.